67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se sai come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Strategia per il trading di metalli preziosi durante il lavoro o lo studio

Pubblicata: 07.08.2023

Il trading di metalli preziosi vi tenta ma non hai tempo di sederti a una piattaforma di trading a causa dei vostri studi o del vostro lavoro? Non preoccupateti, abbiamo pensato a te. In questo articolo troverai una strategia di trading che si adatta perfettamente al tuo stile di vita!

Se hai un lavoro a tempo pieno o state studiando, gli stili di trading veloci come lo scalping, che richiedono di osservare attentamente uno schermo per diverse ore al giorno, non sono sicuramente adatti a te.

Tuttavia, esiste un altro stile di trading che è stato progettato proprio per situazioni come queste e per persone come te. Si chiama swing trading ed è molto popolare tra i trader, soprattutto per la sua natura di risparmio di tempo. Inoltre, è adatto anche ai principianti e, se gestito correttamente, può anche consentire un interessante apprezzamento del conto. Vediamo quindi cos'è lo swing trading e come utilizzarlo per il trading di metalli preziosi.

Che cos'è una strategia swing?

Lo swing trading è un approccio che si concentra sulle fluttuazioni a breve termine dei movimenti di prezzo delle attività. L'obiettivo dello swing trading è sfruttare queste deviazioni a breve termine e trarre profitto entrando in operazioni long (speculando su un aumento del prezzo) o short (speculando su un calo del prezzo). È tipico delle strategie di swing trading che i trader cerchino movimenti di prezzo significativi (superiori alla media giornaliera) e tendano a mantenere aperte le posizioni per diversi giorni o addirittura settimane.
 

Quale time frame scegliere?

Se vuoi fare trading mentre studi o lavori, con uno stile swing, è consigliabile utilizzare i time frame D1/H4/H1. Perché questi 3 time frame?

  • Grafico giornaliero (D1): questo grafico viene utilizzato per identificare la tendenza principale. Dal grafico giornaliero è possibile determinare se il metallo prezioso si trova in un trend rialzista, ribassista o laterale. I trade con la più alta probabilità di successo sono quelli che rientrano nella direzione della tendenza principale.
  • Grafico H4: È quindi possibile spostare lo stop loss nella direzione del profitto, bloccando così parte del profitto. È inoltre possibile utilizzare il grafico H4 per identificare la tendenza a breve termine.
  • Grafico orario (H1): Questo time frame verrà utilizzato per identificare il segnale di entrata nella posizione.

Come iniziare?

L'analisi inizia su un time frame superiore, cioè nel caso dello swing trading su un grafico D1. Mostreremo come farlo sull'oro.
 

Oro su timeframe D1
Oro su timeframe D1

 

Spiegazione:

  • LH: lower high (alto inferiore)
  • LL: lower low (basso inferiore)
  • EL: equal low (uguale basso)
  • HH: higher high (maggiore alto)
  • HL: higher low (più alto basso)


Il principio è che finché il mercato fa un minimo e un massimo più bassi, si trova in una tendenza al ribasso. Se invece il mercato fa un massimo e un minimo più alti, lo strumento si trova in una tendenza al rialzo. Possiamo collegare i massimi e i minimi con una linea di tendenza per rendere il trend più esplicativo.

Il principio dello swing trading è che se il mercato è rialzista, è più redditizio speculare long. Se il mercato è ribassista, è più probabile che le operazioni abbiano successo nella direzione short.

Un altro modo per determinare la direzione del trend per lo swing trading è quello di utilizzare le medie mobili. Nell'immagine, abbiamo l'oro sul grafico H4 con le medie mobili EMA 100 (blu) e SMA 200 (verde).

Approfondisci la tua conoscenza dei mercati finanziari con i nostri ebook

 

Ebook: Come fare trading sull'oro

 

Ebook: Come fare trading nel Forex

Oro su grafico H4

Oro su grafico H4


Il principio è che se l'EMA 100 più veloce si trova al di sopra della SMA 200 più lenta (punto A), allora c'è un trend rialzista ed è più redditizio cercare trade nella direzione long. Se l'EMA 100 è al di sotto della SMA 200 (punto B), si è in presenza di una tendenza al ribasso e i trade con maggiori probabilità di successo saranno nella direzione short.

  • Per i trade in direzione long, cerchiamo i rimbalzi dai supporti. I supporti possono essere linee orizzontali (trade #1), dove il supporto si è formato sfondando il massimo precedente a cui c'era resistenza. La rottura della resistenza diventa un supporto. Un altro modo per identificare il supporto è il cosiddetto fair value gap rialzista (FVG), ovvero la distanza creata tra il massimo della prima candela e il minimo della terza candela (trade #2).
  • Per le operazioni in direzione short, seguiamo un processo simile, ma cerchiamo i rimbalzi dalle resistenze. Oltre ai rimbalzi dalle linee orizzontali, che rappresentano i trade 3 e 4, anche i fair value gap ribassisti, che determinano la distanza tra il minimo della prima candela e il massimo della terza candela, vengono considerati come resistenze. Questo è il caso del trade numero 5.

Le medie mobili possono essere utilizzate anche come supporto e resistenza. In particolare, la SMA 200 tende a essere un'area forte da cui il prezzo tende a rimbalzare in direzione della tendenza.

Una volta individuata l'area in cui vorremmo entrare e una volta che il prezzo si avvicina all'area, si pone la questione di specificare l'entrata. Questo viene fatto sul grafico H1, dove possiamo utilizzare le formazioni di candele di inversione o i già citati fair value gap come conferma.
 

Oro sul grafico H1 - esempio di trading long
Oro sul grafico H1 - esempio di trading long


In questo caso, abbiamo la posizione di trading #1, che abbiamo indicato sul grafico H4. Il prezzo si è avvicinato al supporto e vi si è consolidato per qualche tempo.

Cerchiamo quindi un indizio sul grafico H1 che indichi che il prezzo rimbalzerà verso l'alto. In questo caso, abbiamo un fair value gap rialzista al punto 1 (vedi rettangolo blu). L'entrata nel trade è quindi sul bordo superiore di questo gap con uno stop loss al di sotto del minimo di questo consolidamento. Come segnale di entrata si può considerare anche una candela engulfing rialzista, che si è formata anche qui. Questa operazione produrrebbe un profitto di 4R (dove R è l'unità di rischio assunta). Se 1R corrispondesse all'1% del saldo del conto, il profitto sarebbe del 4%.

Nel prossimo esempio, abbiamo un esempio di posizione commerciale corta con il numero 3 sul grafico H4 sopra citato.
 

Oro su grafico H1 - esempio di trade short

Oro su grafico H1 - esempio di trade short


In questo caso, il prezzo ha rotto brevemente la resistenza al punto 3 ed è tornato rapidamente al di sotto di essa. Sul grafico H1 si è formata una candela pin bar, che segnala un rimbalzo dalla resistenza. Una speculazione fino al supporto più vicino porterebbe un profitto di quasi 3R.

Conclusione

Lo swing trading è uno stile comodo che offre al trader molto tempo. Per questo motivo, è una strategia adatta ai trader sempre impegnati o ai principianti. Se vuoi provare a fare swing trading sull'oro o su qualsiasi altro metallo prezioso, puoi farlo in modo assolutamente gratuito sul nostro conto demo, disponibile per un periodo di tempo illimitato.

Articolo consigliato

Termini principali

Orso / Bear market
Mostra la risposta
Denominato anche "mercato orso", è un termine che indica un mercato ribassista.
Toro /Bull market
Mostra la risposta
Denominato anche "mercato toro", è un termine che indica un mercato rialzista.
Candela
Mostra la risposta
Una rappresentazione grafica del movimento della variazione di prezzo all'interno del time frame selezionato. Ad esempio, una singola candela su un time frame giornaliero rappresenta il movimento del prezzo su un giorno. Una candela su un time frame orario rappresenta il movimento del prezzo su un'ora. Una candela mostra l'apertura, la chiusura, il massimo e il minimo del prezzo in un determinato time frame.
Pattern di candele
Mostra la risposta
I pattern di candele sono costituiti da una o più candele. La maggior parte delle formazioni a candele è composta da un massimo di cinque candele. Vengono utilizzati per le previsioni a breve termine dei movimenti di prezzo o come conferma per l'ingresso nel mercato.
Day trading
Mostra la risposta
Si tratta di una strategia in cui il trader apre una posizione in un giorno e la chiude nello stesso giorno.
Long (lungo)
Mostra la risposta
Una posizione lunga (speculazione lunga) è un'operazione che un trader effettua quando si aspetta un rialzo del mercato. Pertanto, il trader acquisterà l'asset in questione (BUY). La posizione si rivaluterà quando il prezzo dello strumento aumenterà.
Resistenza
Mostra la risposta
Limite di “resistenza” visibile sul grafico. Si forma nello spazio dove l’offerta è superiore alla domanda e il prezzo non supera tale livello, continuando a rimbalzare verso il basso.
Scalping
Mostra la risposta
Un tipo di strategia di trading che sfrutta movimenti di mercato minimali con una maggiore frequenza delle operazioni per generare un profitto.
Short
Mostra la risposta
La speculazione short è un'operazione in cui il trader prevede un calo del mercato. Quindi il trader venderà l'asset (SELL).
Supporto
Mostra la risposta
Limite di “supporto” visibile sul grafico. Si forma nello spazio dove la domanda è superiore all’offerta, mentre il prezzo non cala al di sotto di tale livello, continuando a rimbalzare da esso.
 
Linea di tendenza
Mostra la risposta
La linea di tendenza è uno strumento di analisi tecnica. Si tratta di una linea retta formata dal collegamento di almeno due punti del prezzo di uno strumento. Può essere al ribasso o al rialzo. Viene utilizzata per determinare la tendenza o i supporti e le resistenze all'interno della tendenza.
67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se sai come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.