I CFD sono strumenti complessi, caratterizzati da un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva. Il 69,50 % dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo provider. Occorre considerare attentamente se ci si può permettere il rischio di perdere soldi.

Regolamento e licenza

In qualità di broker Forex regolamentato, dobbiamo aderire alle normative del mercato finanziario, in particolare quelle della CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) e dell'ESMA (European Securities and Markets Authority). Questa pagina ha lo scopo di guidarti attraverso tutte le autorità di regolamentazione e le autorizzazioni delle banche nazionali che siamo obbligati a seguire.

Cysec

Cyprus Securities and Exchange Commission


Purple Trading è un marchio (n. 85981) di proprietà e gestito da L.F. Investment Limited, una società di investimento cipriota autorizzata regolata dalla CySEC lic. no. 271/15. L.F. Investment Limited è legalmente obbligata a seguire tutte le leggi di Cipro e le regole e le condizioni della sua licenza CySEC.
 
Kypr

 

ESMA

L'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati è un organismo indipendente dell'Unione europea il cui obiettivo principale è rafforzare la protezione degli investitori e promuovere il buon funzionamento dei mercati finanziari. A tal fine introduce misure che contribuiscono a salvaguardare la stabilità del sistema finanziario dell'UE.

Registrazioni

 


 

Repubblica Ceca
ČNB


 

Slovacchia
NBS


 

Polonia
KNF


 

Danimarca
FSA


 

Paesi Bassi
AFM


 

Italia
CONSOB

Registration no. 4246


 

Francia
ACPR

Registration no. 75378

 

Germania
BaFin

 

Registration no. 145745


 

Spagna
CNMV

Registration no. 4023

 

Apri un conto e inizia a investire con Purple Trading


Il tuo capitale è a rischio.
Cos’è il brand Purple Trading?
Mostra la risposta
Purple Trading è un broker professionale internazionale che offre un ambiente di elevata qualità per fare trading sui mercati finanziari. Siamo un broker STP regolamentato, offriamo solo conti di trading con spread variabili e tutte le operazioni dei clienti effettuate su conti reali vengono inviate direttamente al mercato interbancario.
I clienti dell’azienda possono fare trading attivamente autonomamente oppure collegando il conto ad una strategia di trading selezionata. Inoltre, se vi è un interesse per investimenti di lungo termine, sono a disposizioni prodotti ETF.
Purple Trading offre inoltre l’opportunità di diventare un introducing partner o fornitore di strategia.
Vi è una relazione legale tra i clienti e Purple Trading?
Mostra la risposta
La relazione legale tra il cliente e Purple Trading inizia con l’approvazione della registrazione, seguita dall’apertura di un conto di trading. In fase di compilazione del modulo di registrazione, ogni cliente accetta i Termini e condizioni di Purple Trading e accetta la documentazione in lingua inglese. Una volta creato il conto, il cliente riceve i Termini e condizioni accettati.
In che modo Purple Trading protegge i miei dati personali?
Mostra la risposta
Purple Trading dà una grande priorità alla protezione dei dati personali dei clienti e si impegna alla loro protezione.
Maggiori informazioni a riguardo sono consultabili alla pagina 16 dei Termini e condizioni.
 
Chi può aprire un conto di trading su Purple Trading?
Mostra la risposta
In linea con le condizioni della licenza, qualsiasi persona fisica di almeno 18 anni o qualsiasi persona giuridica che compila un modulo di registrazione accetta i Termini e condizioni e fornisce la documentazione necessaria per la registrazione, tra cui i documenti che attestano un indirizzo postale nello SEE possono aprire un conto. A causa della decisione dell’ente di regolamentazione del Belgio, non è possibile accettare clienti belgi. Si applicano restrizioni anche per i residenti di Russia, Svizzera, Gran Bretagna, Francia e Gibilterra.
I residenti di quali paesi vengono accettati come nuovi clienti?
Mostra la risposta
A causa della nostra regolamentazione, accettiamo registrazioni di clienti dello SEE (Spazio economico europeo): Austria, Bulgaria, Croazia, Cipro, Cechia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Islanda, Liechtenstein e Norvegia.   Purtroppo non ci è possibile accettare residenti al di fuori dell’Unione Europea e da Belgio, San Marino, Regno Unito, Francia, Russia, Svizzera e Gibilterra.