67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se sai come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Introduzione alla price action II: Modelli di prezzo continui

Pubblicata: 02.03.2023

Nella seconda parte della nostra serie sul trading price action, vi presenteremo le formazioni di prezzo di base e vi insegneremo a riconoscerle e a fare trading.
 

Nell'ambito dell'analisi tecnica e del trading con l'azione dei prezzi, esistono formazioni a candela e formazioni di prezzo. Le formazioni a candela sono costituite da una o massimo 5 candele. Le formazioni di prezzo, invece, sono costituite da un numero maggiore di candele e richiedono più tempo per essere create. Tuttavia, sono molto più affidabili delle formazioni a candele e degli indicatori tecnici.

Le linee di tendenza sono spesso utilizzate per identificare le formazioni di prezzo e per individuare le aree di supporto e resistenza. Si presta attenzione alla rottura di queste linee.

Nell'articolo precedente abbiamo imparato a conoscere la formazione di base dei prezzi, quando le candele formano una tendenza. Abbiamo imparato che massimi e minimi più alti confermano una tendenza al rialzo, mentre massimi e minimi più bassi indicano una tendenza al ribasso. Diamo un'occhiata ad altre formazioni di prezzo.
 

Le formazioni di prezzo possono essere suddivise in 2 gruppi:

Continue

Queste formazioni segnalano la continuazione della tendenza attuale quando questa è rallentata o ha creato un pullback a breve termine.

 

Inversa

Queste formazioni segnalano un'inversione della tendenza attuale. La tendenza in atto si interromperà dopo qualche tempo, inizierà il consolidamento e poi inizierà una nuova tendenza. La formazione di inversione che si presenta al vertice del movimento è chiamata distribuzione, dove si verificheranno vendite attive dello strumento. Al contrario, la formazione che si forma ai livelli inferiori è l'accumulazione, che crea un'area in cui si verificano acquisti attivi.

Cosa sono le formazioni continue?

Le formazioni continue spesso compaiono nel mezzo di un trend per fermarsi temporaneamente. In questo lasso di tempo si forma una formazione continua. Va detto che le formazioni sono considerate continue se seguono il trend precedente e la formazione si completa con la rottura di una linea di trend della formazione nella direzione del trend attuale. Le formazioni continue comprendono la bandiera, il pennant, il triangolo e il rettangolo.
 

Formazione del prezzo Bandiera

La bandiera è una formazione che forma un intervallo di prezzo relativamente stretto sotto il quale avviene il consolidamento. Questa formazione di prezzo è composta da circa 20 candele. La parte inferiore della bandiera non dovrebbe essere inferiore alla metà del trend precedente. Questa formazione è delimitata da due linee parallele nel grafico dei prezzi.
 

Come negoziare questa formazione:

In genere, una bandiera viene negoziata aspettando di rompere la linea superiore nel caso di un trend rialzista o la linea inferiore nel caso di un trend ribassista. Lo stop loss viene posto al di sotto del punto più basso della bandiera se la speculazione è lunga e viceversa, se la speculazione è corta nel downtrend, al di sopra del punto più alto della bandiera. Il prezzo target deve rispettare un RRR di almeno 2:1.

La Figura 1 mostra un esempio di questa formazione di prezzo con una tendenza al ribasso:

Figura 1: Formazione della bandiera del trend discendente
Figura 1: Formazione della bandiera del trend discendente
 

Scomposizione del grafico

Tra i punti A e B si è formata una bandiera composta da due linee parallele. Al punto B, la linea inferiore è stata rotta, per cui l'entrata potrebbe essere corta con uno stop loss al di sopra del punto più alto della bandiera.

Scopri i vantaggi del trading con Purple Trading

Il tuo capitale è a rischio.

Formazione del prezzo Pennant

Il pennant si forma dopo un precedente forte movimento di tendenza e il grafico dei prezzi è composto da due linee convergenti. La sua formazione richiede da una a quattro settimane, se utilizziamo il time frame giornaliero. Si tratta quindi di circa 10-20 candele. Sul grafico, questa formazione assomiglia a una bandiera su un pennone.
 

Come negoziare questa formazione:

In genere, una formazione viene negoziata come una bandiera. L'approccio conservativo consiste quindi nell'entrare nel trade solo dopo la rottura della linea di tendenza che delimita la bandiera. Se la bandiera viene creata nel trend rialzista, i trader speculeranno sul lato lungo dopo la rottura della linea superiore della bandiera. Se la formazione si crea nel downtrend, si specula short dopo la rottura della linea inferiore della bandiera. Lo stop loss viene posizionato nella posizione più bassa della bandiera per il trend rialzista o più alta per il trend ribassista.
 

Come si presenta questa formazione nella Figura 2:

Figura 3: Formazione di prezzo a bandiera in un trend rialzista
Figura 3: Formazione di prezzo a bandiera in un trend rialzista

 

Scomposizione del grafico:

Tra i punti A e B si è formata una formazione composta da due linee convergenti. Al punto B si è verificata una rottura e si è potuta realizzare una speculazione long con uno stop loss al di sotto del punto più basso della formazione pennant.

Formazione del prezzo Rettangolo

Dopo una precedente forte tendenza, a volte si crea una formazione in cui il mercato si muove per qualche tempo in direzione orizzontale e forma un rettangolo. La formazione è formata da due linee orizzontali parallele che formano supporto e resistenza. Quindi, per creare un rettangolo, sono necessari almeno due massimi a un livello simile e due minimi sempre a un livello simile.
 

Come negoziare questa formazione:

Questa formazione può richiedere diverse settimane per essere creata, ma anche diversi mesi o addirittura anni. L'ideale sarebbe creare questa formazione nell'arco di 3 mesi. È vero che più a lungo si forma una formazione, più forte sarà la rottura di uno dei livelli. Quando un supporto o una resistenza vengono sfondati, spesso accade che il prezzo torni alla linea che ha sfondato per testarla di nuovo. Esiste un principio secondo cui se il prezzo sfonda il supporto, questa linea diventa una nuova resistenza. Se il prezzo sfonda la resistenza, questa linea diventa un nuovo supporto.

La formazione viene solitamente negoziata aspettando che una linea venga sfondata ed entrando nel trade quando il prezzo ritorna su quella linea. Il prezzo target dovrebbe corrispondere all'altezza del rettangolo dal punto in cui si è verificata la perforazione.

A volte i trader negoziano questa formazione in modo da entrare short al livello di resistenza ed entrare long al livello di supporto. Questa operazione si ripete finché non si verifica il breakout di una delle linee. In questo contesto, è importante rendersi conto che c'è un equilibrio all'interno del rettangolo, vale a dire che non prevalgono né i tori né gli orsi. Da questo punto di vista, si tratta di una situazione poco chiara, per cui è opportuno chiudere tali operazioni abbastanza rapidamente.
 

Un esempio di formazione rettangolare è riportato nella Figura 3:

Figura 3: Formazione rettangolare in un trend discendente

Figura 3: Formazione rettangolare in un trend discendente
 

Disaggregazione del grafico:

La figura mostra una parte della precedente tendenza al ribasso della coppia di valute EURUSD. Si è formata una formazione a rettangolo tra i punti A e B. La linea di fondo è stata rotta al punto B, quindi il precedente supporto è ora una nuova resistenza. Il prezzo si è avvicinato a questa resistenza nel punto C, dove si sarebbe potuto effettuare un ingresso short con un prezzo obiettivo corrispondente all'altezza del rettangolo e uno stop loss al di sopra della resistenza.

Se seguissimo le regole di cui sopra, in questo caso otterremmo un profitto. Tuttavia, se avessimo voluto ottenere un profitto superiore a quello consigliato, saremmo stati sfortunati perché, come possiamo vedere, il prezzo è poi tornato al punto D per ritestare la nuova resistenza e la nostra transazione sarebbe finita in stop loss. È sempre importante rendersi conto che nessuno sa dove si muoverà il prezzo. Pertanto, è sempre necessario seguire le regole di base, fissare obiettivi realistici e non essere avidi.

Formazione del prezzo Triangolo

La formazione a triangolo è molto simile a quella a pennant perché è formata da due linee convergenti. La differenza è che la formazione a triangolo si può formare nell'arco di diversi mesi, mentre il pennant si forma durante 20 candele sul grafico giornaliero. Naturalmente, è possibile trovare il triangolo anche in time frame inferiori. La formazione a triangolo produce gradualmente minimi più alti e massimi più bassi, quindi la linea superiore del triangolo diminuisce gradualmente mentre la linea inferiore del triangolo aumenta gradualmente.

Per creare la formazione è necessario individuare almeno due massimi e due minimi. Se la linea di tendenza si rompe nella direzione del trend attuale, la formazione continua è confermata.
 

Esistono tre tipi di formazioni triangolari:

  • Un triangolo simmetrico in cui entrambe le linee convergono simmetricamente.
  • Triangolo discendente Quando la linea superiore diminuisce e quella inferiore è orizzontale.
  • Triangolo ascendente Quando la linea inferiore cresce e quella superiore è orizzontale.


Come fare trading su questa formazione:

Dal punto di vista del trading, tutti e tre i triangoli vengono negoziati in modo simile, ossia l'entrata avviene dopo la rottura di una delle linee nella direzione della tendenza principale. Nella Figura 4 abbiamo un esempio di triangolo simmetrico:
 

Figura 4: Triangolo simmetrico in una tendenza al ribasso

Figura 4: Triangolo simmetrico in una tendenza al ribasso

 

Ripartizione del grafico:

Questo triangolo è stato creato in un time frame di 15 minuti. La formazione è stata creata tra i punti A e D e al punto E c'è stato un breakout in cui la speculazione short avrebbe potuto essere presa con un RRR 2: 1. Poiché questo triangolo è stato creato su un time frame ridotto, probabilmente verrebbe utilizzato dai trader che operano con strategie intraday.
 



Concludiamo questo capitolo dicendo che conoscere le formazioni di prezzo permetterà al trader di comprendere meglio i principi della price action. Purtroppo, le formazioni di prezzo non sempre seguono la teoria. Sebbene si crei una formazione continua in una tendenza al ribasso, ad esempio, a volte si verifica un'inversione di tendenza. Un altro problema è che a volte possono comparire dei falsi breakout, per cui la perdita può verificarsi inaspettatamente. È necessario tenerne conto quando si fa trading sul Forex e adattare la gestione del denaro a questa situazione.

Scopri i vantaggi del trading con Purple Trading

Il tuo capitale è a rischio.

Glossario

Pattern di candele
Mostra la risposta
I pattern di candele sono costituiti da una o più candele. La maggior parte delle formazioni a candele è composta da un massimo di cinque candele. Vengono utilizzati per le previsioni a breve termine dei movimenti di prezzo o come conferma per l'ingresso nel mercato.
Pattern di prezzo continuo
Mostra la risposta
Si tratta di pattern di prezzo o di candele che segnalano la prosecuzione di una tendenza esistente. Queste formazioni si verificano spesso quando la tendenza principale ha subito un rallentamento o ha formato un pullback a breve termine, ossia quando il prezzo si è leggermente ridimensionato. Va detto che le formazioni sono considerate continue se seguono la tendenza precedente. Tra le formazioni di prezzo continue vi sono i flag, i pennant, i triangoli e i rettangoli.
Tendenza al ribasso (downtrend)
Mostra la risposta
Il prezzo di uno strumento forma un massimo inferiore (lower high) e un minimo inferiore (lower low) nel tempo. È la formazione di base della price action.
Forex
Mostra la risposta
Il Forex è un mercato globale in cui vengono scambiate coppie di valute. Il nome Forex deriva da Foreign Exchange.
Il mercato Forex è il più grande e quindi uno dei più liquidi al mondo.
Price action
Mostra la risposta
La price action (azione del prezzo) è un metodo di analisi tecnica che si basa sull'osservazione di un grafico dei prezzi senza l'ausilio di indicatori. Utilizza le formazioni di candele e prezzi, la struttura del mercato, i supporti e le resistenze orizzontali ed eventualmente le linee di tendenza.
Pattern di prezzo
Mostra la risposta
Sono formati da molte candele e richiedono un tempo più lungo per formarsi.
Resistenza
Mostra la risposta
Limite di “resistenza” visibile sul grafico. Si forma nello spazio dove l’offerta è superiore alla domanda e il prezzo non supera tale livello, continuando a rimbalzare verso il basso.
Pattern di prezzo inverso
Mostra la risposta
Le formazioni inverse segnalano un'inversione della tendenza attuale. La tendenza attuale si interromperà dopo un certo tempo, si verificherà un consolidamento e poi inizierà una nuova tendenza. Una formazione inversa che si forma nella parte superiore di un movimento è chiamata distribuzione, ed è dove si verifica una vendita attiva dello strumento. D'altra parte, la formazione che si forma ai livelli inferiori è chiamata accumulazione, ed è l'area in cui si verificano gli acquisti attivi.
Rapporto rischio/rendimento
Mostra la risposta
Il Risk Reward Ratio (o RRR), ossia il rapporto rischio-rendimento, confronta l'entità dell'importo che si intende rischiare con il guadagno pianificato. L'importo pianificato a rischio è determinato dall'impostazione dello stop loss, mentre il guadagno pianificato è determinato dall'impostazione del take profit. Per le operazioni già eseguite, il RRR è spesso calcolato come rapporto tra il rischio medio e il profitto medio.
Supporto
Mostra la risposta
Limite di “supporto” visibile sul grafico. Si forma nello spazio dove la domanda è superiore all’offerta, mentre il prezzo non cala al di sotto di tale livello, continuando a rimbalzare da esso.
 
67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se sai come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.