I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.  63,00% degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se sai come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Quotazione diretta e indiretta sul mercato dei cambi

Il trading di Forex e CFD ha subito cambiamenti significativi durante la sua esistenza. Tuttavia, ci sono ancora dei principi che non sono cambiati nel corso degli anni e che vale ancora la pena conoscere. La quotazione diretta e indiretta è senza dubbio una di queste. Sulla base di questo principio, si può dire se il tasso di cambio attuale corrisponde o meno alla situazione reale del mercato e, come tale, dovrebbe essere padroneggiato da ogni trader.

 

Per una migliore comprensione, dimostriamo qui un tasso di cambio e diamo anche una spiegazione su come interpretarlo correttamente.

Breve spiegazione del tasso di cambio

EUR/USD=1,2100

Il suddetto tasso di cambio della coppia di valute è composto da:

  1. EUR – La valuta di base (sempre la prima posizione di una coppia di valute), indicata anche da alcuni come valuta principale o primaria
  2. USD – La valuta dell'offerta (sempre sulla seconda posizione della coppia di valute), a volte indicata anche come valuta secondaria
  3. 1,2100 – tasso di cambio (esprime quante unità di valuta secondaria sono necessarie per scambiare un'unità di valuta primaria)
 

E ora andiamo a vedere da vicino la problematica delle quotazioni dirette e indirette. La domanda principale, ovviamente, è cosa dovremmo immaginare sotto una quotazione diretta?
 

Quotazione diretta vs indiretta

Supponiamo che tu sia un trader della Repubblica Ceca e prevedi di andare nel Regno Unito, ad esempio, per fare shopping. A questo punto, devi scambiare le corone ceche con le sterline. Possono quindi verificarsi due situazioni presso l'ufficio di cambio:
 

  1. L'ufficio di cambio indicherà il tasso di cambio come rapporto CZK / GBP, che è una quotazione diretta per te come cittadino ceco, poiché questo tasso indica quante sterline possono essere scambiate per la vendita di una CZK.

     

    Esempio: CZK/GBP = 0,033GBP

  2. Il tasso di cambio sarà indicato nel formato GBP / CZK, il che significa quante corone possono essere acquistate per una sterlina. In questo caso si tratta di una quotazione indiretta per i cechi e di una quotazione diretta per gli inglesi.

     

    Esempio: GBP/CZK = 30,3CZK

In semplicità, si può quindi affermare che una quotazione diretta è un'offerta in cui la valuta nazionale viene mantenuta come valuta base (primaria) quando viene venduta. Quando si tratta di acquistare, questa valuta cambia posizione e viene conservata come valuta “bid” (secondaria).
 

Come calcolare il tasso di cambio delle quotazioni dirette e indirette?

In borsa e naturalmente anche negli uffici di cambio, i tassi di cambio sono solitamente indicati in un formato e quindi a volte può essere difficile scoprire se il tasso di cambio indicato ad esempio USD / EUR = 0,92 corrisponde al valore dell'attuale scambiato tasso di cambio.

 

Quindi, come scoprire facilmente se l'altra parte ci offre il tasso di cambio "corretto" e non vuole "derubarci"?

 

Esempio:

Il tasso a cui viene scambiata la coppia di valute: Prezzo di vendita - 1.100 (EUR / USD)
Tasso di cambio: Prezzo di offerta - 0,92 (USD / EUR)

Se diamo un'occhiata a come sarà il "tasso di cambio dato dall'ufficio di cambio" nel formato opposto, l'equazione si presenta così:

X=1 X=0,92Y -> Y= X/0,92 -> Y=1/0,92 -> Y=1,087 -> EUR/USD=1,087


Come si può vedere, mentre il valore corrente al quale la coppia di valute veniva scambiata era intorno al livello di 1.100 EUR/USD, l'ufficio di cambio era disposto a offrire solo 1.087 EUR/USD, che è di oltre l'1% al di sotto dell'attuale valore di scambio.

 

Conclusione

Non è possibile dire se il tasso di cambio offerto dall'ufficio di cambio è cattivo o buono. Alla fine, tutto dipende dalla legge della domanda e dell'offerta, cioè dal fatto che la controparte accetti ancora questa offerta in un dato momento, oppure no. E questo è ciò che riguarda il trading moderno.

Apri un conto e inizia a investire con Purple Trading


Il tuo capitale è a rischio.