67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se sai come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Introduzione alla strategia Price Action III: Modelli di inversione dei grafici

Pubblicata: 09.03.2023

La terza e ultima parte della nostra serie sulla price action vi insegnerà a riconoscere le formazioni di inversione. Si tratta di formazioni di prezzo che segnalano un cambiamento di trend.

 

Nel capitolo sui pattern grafici continui, abbiamo detto che i pattern a candele sono costituiti da una o al massimo 5 candele, mentre i pattern grafici, invece, sono costituiti da più candele e richiedono un tempo maggiore per essere creati. Le linee di trend sono spesso utilizzate per identificare i pattern grafici e per individuare le aree di supporto e resistenza. Si presta attenzione alla rottura di queste linee.


Cosa sono i pattern grafici di inversione?

Per parlare di pattern grafici di inversione, è necessario che siano preceduti da una trend. Il pattern di inversione segnalerà quindi un'inversione della trend attuale. Abbiamo detto che il pattern di inversione che si verifica nella parte superiore del trend è chiamato distribuzione e il pattern di inversione che si verifica nella parte inferiore del trend è chiamato accumulazione.

Quali sono i pattern grafici di inversione più comuni?

I modelli di inversione dei prezzi più comuni che ogni trader dovrebbe conoscere sono: il Testa e spalle, il Testa e spalle inverso, il Double Top e il Double Bottom.
 

Schema Testa e Spalle

Questo pattern è uno degli indicatori più affidabili di un'inversione di trend. Il pattern si verifica dopo una precedente trend al rialzo e, una volta completato, il mercato spesso gira al ribasso. A volte il pattern viene chiamato S-H-S (spalla-testa-spalla).

Questo pattern è formato da tre picchi, di cui quello centrale è il più alto. Il picco centrale del pattern è la cosiddetta testa, mentre gli altri due picchi sono le spalle. Inoltre, il pattern è formato da una linea di neckline che collega le oscillazioni inferiori del pattern (punti A e D nella Figura 1).

Nella Figura 1 abbiamo un esempio di questo pattern, da cui tutto risulterà più chiaro.

l modello Testa e Spalle (S-H-S) nella coppia di valute EURCAD

l modello Testa e Spalle (S-H-S) nella coppia di valute EURCAD

 

Scomposizione del grafico

Si forma un pattern per cui, dopo il precedente trend rialzista, si crea prima la spalla sinistra, quando il prezzo crea un nuovo massimo e poi scende fino al punto da cui era precedentemente salito (punto A). Nella seconda fase, il prezzo sale e supera il picco precedente, dando luogo a un massimo più alto (punto B), per poi scendere nuovamente fino alla linea centrale, la cosiddetta neckline (punto D). Poi il prezzo sale di nuovo, ma questa volta crea solo un massimo inferiore, per cui la struttura del trend rialzista viene interrotta. Il pattern viene confermato quando il prezzo attraversa la neckline dall'alto verso il basso (vedi punto E).
 

Come negoziare il modello Testa e Spalle

Il pattern viene negoziato prendendo un'operazione short (speculazione sul ribasso del prezzo) quando la neckline viene rotta al ribasso. Per evitare una falsa rottura durante la giornata, si consiglia di attendere che la candela giornaliera chiuda sotto la neckline.

L'entrata short può avvenire sul livello di prezzo in cui si è chiusa la candela giornaliera che ha rotto la neckline. Oppure la seconda opzione consiste nell'attendere che il prezzo ritesti la neckline dopo la sua rottura e speculare allo scoperto sul successivo calo del prezzo. La seconda opzione offre un miglior rapporto rischio-rendimento e conferma la validità della rottura.

Lo stop loss può trovarsi al di sopra del livello della spalla destra o dell'ultimo swing prima della rottura della neckline (questa opzione è illustrata nella Figura 1).
 

Per fissare un prezzo obiettivo abbiamo due possibilità:

La prima opzione è quella di prendere il target price sul livello in cui si trova il primo livello di supporto. La seconda opzione, più aggressiva, prevede che il target price si trovi alla stessa distanza che intercorre tra il top della formazione e la neckline. Nel nostro caso, quindi, la lunghezza del movimento BC dovrebbe essere uguale alla lunghezza del movimento CF.
 

Alcune importanti informazioni sul modello Testa e spalle:

  1. Affinché il pattern sia definito Testa e spalle, deve essere preceduto da un chiaro trend rialzista.
  2. Nessuna spalla deve essere più alta della parte superiore della testa.
  3. La neckline deve essere orizzontale o ascendente. Per questa formazione, la neckline non deve mai essere discendente. Se la neckline è discendente, è un segnale di debolezza del pattern.
  4. I vertici delle spalle devono trovarsi approssimativamente sullo stesso livello orizzontale.
  5. Questo pattern si verifica in tutti i time frame. Si consiglia di osservarlo, soprattutto su un grafico giornaliero o settimanale. L'analisi può essere integrata, ad esempio, dalle medie mobili.

Schema Testa e Spalle inverso

Esiste anche una forma inversa di questo pattern, che nasce dopo il precedente downtrend e segnala che il mercato è rialzista e che la trend potrebbe invertirsi presto. Questo pattern è chiamato Testa e Spalle inverso e il suo esempio è riportato nella Figura 2:
 

Il testa e spalle inverso della coppia di valute NZDSGD
Il testa e spalle inverso della coppia di valute NZDSGD


Il modello è composto da tre fondi, dove il primo e il terzo fondo - spalle sono più alti del secondo fondo, dove si trova la testa del modello.
 

Come fare trading sul modello Testa e Spalle inverso:

Per il trading di questo pattern si applicano gli stessi principi del Testa e Spalle, ma nella direzione opposta. Dopo aver rotto la neckline al rialzo (punto F), entriamo nel trade lungo, posizionando lo stop loss al di sotto del minimo del terzo bottom (spalla destra) del pattern o sull'ultima oscillazione che ha preceduto il breakout della neckline. Il prezzo target è il livello di resistenza più vicino o la distanza tra il picco più alto del pattern e la neckline (in questo caso, la distanza CB è uguale alla BF).
 

Alcuni importanti spunti di riflessione sul modello Testa e Spalle inverso:

  1. Il pattern deve essere preceduto da una chiara trend al ribasso.
  2. Nessuna spalla deve essere più bassa della parte superiore della testa.
  3. La neckline deve essere orizzontale o discendente. In questo pattern, la neckline non deve essere ascendente.
  4. Le sommità delle spalle devono trovarsi sullo stesso livello orizzontale.

In realtà, ci saranno alcune deviazioni, ma quanto più ci si avvicina alle regole di cui sopra, tanto più il pattern sarà affidabile. È inoltre possibile integrare l'analisi con altri strumenti di analisi tecnica, come ad esempio le medie mobili.

Leggi gli articoli precedenti sull'azione del prezzo:

Modelli di prezzo top e bottom

I top e i bottom sono altri importanti modelli di inversione. I pattern Double Top o Double Bottom sono quelli più spesso citati. Oltre a questi, ci sono i pattern Triple top, Triple bottom, ecc.
 

Schema Double Top

Il Double Top è un pattern molto popolare utilizzato per identificare le inversioni di trend. Il pattern segnala la possibile fine della precedente trend al rialzo e, come suggerisce il nome, è formato da due top, quando si forma il primo e se l'altro picco non ha abbastanza forza per superare il picco precedente, la trend si inverte. Il pattern assomiglia alla lettera M.

Nel grafico dei prezzi, questo schema si presenta come segue:
 

Il modello Double top nella coppia di valute GBPUSD
Il modello Double top nella coppia di valute GBPUSD
 

Scomposizione del grafico:

Abbiamo la coppia di valute GBPUSD in un timeframe settimanale. Dapprima è stato creato il top A, seguito da una correzione al punto B. Successivamente, si è formato il secondo top al punto C, che si trova all'incirca allo stesso livello di prezzo del punto A. Il pattern è confermato dalla rottura della linea del segnale, che è il livello di prezzo più basso del pattern al punto B. Si può notare che al top C il prezzo ha leggermente superato il precedente top A. Questo perché i trader tendono a mettere il proprio prezzo al di sopra del precedente top.

Si può notare che in corrispondenza del top C, il prezzo ha leggermente superato il precedente top A. Ciò è dovuto al fatto che i trader tendono a mettere i loro stop loss in prossimità del top precedente. Questo viene poi sfruttato dai grandi operatori che utilizzano questi ordini come liquidità di cui hanno bisogno.
 

Come negoziare il pattern Double Top

Il pattern Double Top viene negoziato in modo conservativo dopo la rottura della linea del segnale al ribasso. Pertanto, l'ingresso avverrebbe al punto E. Lo stop loss è solitamente al di sopra della parte superiore del pattern e per il prezzo target la distanza tra la linea del segnale e la parte superiore del pattern dovrebbe essere uguale alla distanza tra il prezzo target e la linea del segnale. In questo modo si ottiene un RRR 1:1 che in alcuni casi potrebbe non essere sufficiente. Per ottenere un RRR migliore, l'opzione alternativa è quella di spostare lo stop loss più vicino alla linea del segnale, ad esempio al di sopra dell'ultimo swing sul grafico giornaliero prima di un breakout.

I trader più aggressivi potrebbero prendere in considerazione un'entrata al punto D, in caso di chiusura della candela ribassista al di sotto della precedente candela rialzista. È importante rendersi conto che il pattern Double Top non è ancora confermato a questo punto, è solo un rimbalzo dalla linea di resistenza. Poiché in questo momento non sappiamo se il prezzo romperà la linea di segnale, fisseremo il prezzo obiettivo al livello di supporto più vicino, che si trova al di sopra della linea di segnale citata.

Schema Double Bottom

Questo pattern è l'opposto del Double Top. Il Double Bottom forma una trend al ribasso e suggerisce che questa trend è vicina alla fine e che i tori potrebbero prendere l'iniziativa al posto degli orsi. La Figura 4 mostra un esempio di questa formazione nell'indice SP500.
 

l modello Double Bottom
l modello Double Bottom

 

Rottura del grafico

Dapprima si è formato il primo bottom, in una trend al ribasso vedi punto A, e poi si è creata una correzione al punto B. Pochi giorni dopo si è formato il secondo bottom C allo stesso livello del punto A. Il livello di prezzo al punto B forma una linea di segnale del pattern.

 

Come negoziare il pattern Double Bottom

In una strategia conservativa, il pattern viene negoziato dopo il breakout del prezzo della linea del segnale verso l'alto e l'ingresso avverrebbe al punto F.

Lo stop loss si trova al di sotto del punto più basso del pattern e la distanza tra la linea del segnale e il prezzo target al punto G dovrebbe essere uguale alla distanza tra la linea del segnale e il fondo del pattern. In alternativa, potremmo impostare uno stop loss al punto E, che rappresenta l'ultimo swing prima del breakout della linea del segnale.

Abbiamo anche un'altra possibilità di trading su questo pattern. Un'entrata aggressiva potrebbe essere al punto D dopo che la candela rialzista giornaliera si chiude sopra la candela precedente. Tuttavia, in questo momento non sappiamo se il prezzo invertirà, poiché il pattern grafico non è ancora confermato. Per questo motivo, si consiglia di puntare il prezzo alla linea di resistenza più vicina, che è una linea di segnale di questo schema.

Unisciti a migliaia di clienti soddisfatti e fai trading con il broker europeo leader in termini di redditività


Il tuo capitale è a rischio.

Termini principali

Accumulazione
Mostra la risposta
L'accumulazione è una formazione di prezzo che si verifica ai livelli inferiori di un trend. Si tratta di un'area in cui il mercato si muove lateralmente e si verificano acquisti attivi. L'opposto dell'accumulazione è la distribuzione.
Candela
Mostra la risposta
Una rappresentazione grafica del movimento della variazione di prezzo all'interno del time frame selezionato. Ad esempio, una singola candela su un time frame giornaliero rappresenta il movimento del prezzo su un giorno. Una candela su un time frame orario rappresenta il movimento del prezzo su un'ora. Una candela mostra l'apertura, la chiusura, il massimo e il minimo del prezzo in un determinato time frame.
Pattern di candele
Mostra la risposta
I pattern di candele sono costituiti da una o più candele. La maggior parte delle formazioni a candele è composta da un massimo di cinque candele. Vengono utilizzati per le previsioni a breve termine dei movimenti di prezzo o come conferma per l'ingresso nel mercato.
Pattern di prezzo continuo
Mostra la risposta
Si tratta di pattern di prezzo o di candele che segnalano la prosecuzione di una tendenza esistente. Queste formazioni si verificano spesso quando la tendenza principale ha subito un rallentamento o ha formato un pullback a breve termine, ossia quando il prezzo si è leggermente ridimensionato. Va detto che le formazioni sono considerate continue se seguono la tendenza precedente. Tra le formazioni di prezzo continue vi sono i flag, i pennant, i triangoli e i rettangoli.
Tendenza al ribasso (downtrend)
Mostra la risposta
Il prezzo di uno strumento forma un massimo inferiore (lower high) e un minimo inferiore (lower low) nel tempo. È la formazione di base della price action.
Testa e spalle
Mostra la risposta
Il testa spalle è una formazione di prezzo che segnala un cambiamento di direzione del trend. È composto da un picco superiore e due picchi inferiori.
Pattern di prezzo
Mostra la risposta
Sono formati da molte candele e richiedono un tempo più lungo per formarsi.
Resistenza
Mostra la risposta
Limite di “resistenza” visibile sul grafico. Si forma nello spazio dove l’offerta è superiore alla domanda e il prezzo non supera tale livello, continuando a rimbalzare verso il basso.
Pattern di prezzo inverso
Mostra la risposta
Le formazioni inverse segnalano un'inversione della tendenza attuale. La tendenza attuale si interromperà dopo un certo tempo, si verificherà un consolidamento e poi inizierà una nuova tendenza. Una formazione inversa che si forma nella parte superiore di un movimento è chiamata distribuzione, ed è dove si verifica una vendita attiva dello strumento. D'altra parte, la formazione che si forma ai livelli inferiori è chiamata accumulazione, ed è l'area in cui si verificano gli acquisti attivi.
Short
Mostra la risposta
La speculazione short è un'operazione in cui il trader prevede un calo del mercato. Quindi il trader venderà l'asset (SELL).
Stop-loss, SL
Mostra la risposta
Un ordine di protezione che consente di chiudere una posizione in perdita ad un livello predefinito. Dopo l’attivazione, viene eseguito come un ordine A MERCATO.
Supporto
Mostra la risposta
Limite di “supporto” visibile sul grafico. Si forma nello spazio dove la domanda è superiore all’offerta, mentre il prezzo non cala al di sotto di tale livello, continuando a rimbalzare da esso.
 
Linea di tendenza
Mostra la risposta
La linea di tendenza è uno strumento di analisi tecnica. Si tratta di una linea retta formata dal collegamento di almeno due punti del prezzo di uno strumento. Può essere al ribasso o al rialzo. Viene utilizzata per determinare la tendenza o i supporti e le resistenze all'interno della tendenza.
67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 67,90 % degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se sai come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.