Come funzionano gli FX broker - dietro le quinte dell'esecuzione degli ordini

Purple Trading è un broker che offre il modello più trasparente di gestione degli ordini: Straight-Through Processing o STP. Purple Trading è stato fondato da un’azienda di fintech, Purple Technology e in un’intervista per Comparic.pl, l’Amministratore delegato di Purple Trading, David Varga, ha parlato francamente del suo background come broker. Qui riportiamo alcuni dei concetti più importanti che i trader forex e di CFD devono conoscere.
 

CEO Purple Trading - David Varga

Differenze tra broker STP e MM

I broker utilizzano diverse configurazioni infrastrutturali per eseguire le transazioni.

I broker STP agiscono da intermediario nelle transazioni con i propri clienti. Il principio è semplice: il nostro server riceve l’ordine del cliente e lo trasferisce al fornitore di liquidità. L’operazione viene eseguita nell’arco di millisecondi. Il profitto del broker in ogni transazione è dato da una commissione o spread, che va a formare il margine sullo spread di base.

Per i broker STP, molto dipende dal tipo di fornitore di liquidità utilizzato.
 

  • Il primo tipo di fornitore di liquidità potrebbe essere un altro broker o una banca che esegue le transazioni come market maker (MM).
  • In seconda battuta, alcuni fornitori di liquidità possono anche operare come borsa, ufficialmente nota come sistema multilaterale di negoziazione, in inglese “multilateral trading facility” (MTF), che riunisce gli operatori di mercato tramite una specie di borsa di negoziazione.
  • Per ultimo, un fornitore di liquidità può fungere anche da prime broker o intermediario. In questo modello i fornitori di liquidità riuniscono i prezzi dal mercato interbancario, unendo la liquidità di diversi istituti finanziari. Questo consente loro di scegliere il miglior prezzo possibile, un’opzione raramente disponibile ai broker al dettaglio.


Nonostante Purple Trading abbia esperienza con tutti e tre questi modelli, utilizziamo il secondo e terzo tipo di broker di liquidità. Nonostante tale scelta non sia la più economica, offre maggiore tranquillità e assenza dei problemi tecnici più comuni.
 

I broker market maker (MM) forniscono la propria liquidità e sono la sola controparte negli ordini dei clienti. Le transazioni sono quindi sottoposte a regolamento nel cosiddetto libro interno. Esistono anche modelli ibridi, in cui il broker trasferisce parte delle transazioni dei clienti al fornitore di liquidità. Questo tipo di broker prova a “sbarazzarsi” degli investitori profittevoli inviando gli ordini ad un’entità esterna. Quindi se si tende a guadagnare, il broker probabilmente ha gli occhi puntati.

Nonostante abbia i miei dubbi, ritengo che sia possibile trovare un broker MM onesto, ma purtroppo l’onestà è spesso difficile da provare prima dell’evento.

I broker MM hanno accesso a diversi strumenti che consentono un aumento dello slippage, l’impostazione di stop loss a intervalli minimi o interferenze con le transazioni dei clienti in altri modi.

MT4-diagram_IT.png

Come facciamo a sapere quale modello usa il broker?

Esistono diversi modi per identificare il modello utilizzato dal broker. I broker STP tendono a pubblicare sul proprio sito un elenco dei fornitori di liquidità e statistiche sull’esecuzione come spread medi, tempi di esecuzione e distribuzione dello slippage, come anche riportato sul nostro sito. I broker MM, di norma, non sono altrettanto trasparenti in merito alle attività.

È possibile verificare anche che licenza detiene l’entità interessata: se il broker non ha licenza per “negoziazioni per conto proprio” significa che non è un market maker. Nel caso di Purple Trading, il sito dell’ente di regolamentazione competente, la CySEC, indica che siamo solo autorizzati ad “accettare e trasmettere ordini”, all’”esecuzione” e alla “gestione dei portafogli”.

L’ultimo controllo è reso possibile dalla regolamentazione MiFID II, secondo cui le imprese di investimento nell’Unione Europea devono divulgare informazioni sull’esecuzione degli ordini dei clienti nel rapporto RTS28. Una semplice verifica mostra che lo scorso anno Purple Trading ha utilizzato quattro diversi fornitori di liquidità.

Quale scegliere

Non esiste la giusta scelta per tutti. STP rappresenta forse la scelta migliore, ma un solido market può essere una buona scelta per alcuni investitori. I broker MM possono offrire costi bassi, spread fissi e conti senza swap. Tuttavia, gli investitori devono tenere a mente che questa situazione perfetta finirà quando iniziano a guadagnare.

Pertanto, se si è veramente interessati al trading e si è alla ricerca di un partner di lungo termine che possa fornire il miglior servizio sul mercato, la scelta dovrebbe volgere su un broker STP. Come broker STP, non possiamo competere con broker MM in termini di spread e altro, ma possiamo incoraggiare i clienti a fare trading con noi fornendo un servizio professionale, affidabile e trasparente.
Politica sui cookie: il sito web Purple Trading utilizza i cookie. Continuando a utilizzare il sito web, acconsenti al loro utilizzo. Avviso di rischio: il trading di prodotti con leva, come Forex e CFD, potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori, in quanto comporta rischi notevoli per il tuo capitale. Leggi tutte le informative e gli avvisi di rischio.