I CFD sono strumenti complessi, caratterizzati da un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva. Il 69,50 % dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo provider. Occorre considerare attentamente se ci si può permettere il rischio di perdere soldi.

Come funzionano gli FX broker - dietro le quinte dell'esecuzione degli ordini

Il modo in cui un broker gestisce gli ordini dei suoi clienti è influenzato dal suo modello di infrastruttura. Esistono diversi modelli, ma tra i più noti vi è la distinzione tra STP (straight through processing) e MM (market maker). In questo articolo il nostro CEO, David Varga, ci spiegherà quali sono le differenze fondamentali tra questi modelli e perché i trader dovrebbero essere interessati.
 

CEO Purple Trading - David Varga

Differenze tra broker STP e MM

I broker utilizzano diverse configurazioni infrastrutturali per eseguire le transazioni.

broker STP

agiscono da intermediario nelle transazioni con i propri clienti. Il principio è semplice: il nostro server riceve l’ordine del cliente e lo trasferisce al fornitore di liquidità. L’operazione viene eseguita nell’arco di millisecondi. Il profitto del broker in ogni transazione è dato da una commissione o spread, che va a formare il margine sullo spread di base.
 

Market Maker (MM)

Gli MM dispongono di liquidità propria e la forniscono ai loro clienti, agendo come unica controparte dei loro ordini. Le transazioni avvengono quindi nel cosiddetto book interno. Spesso i market maker esistono anche sulla base dei cosiddetti modelli ibridi. In questi modelli, il broker trasferisce parte delle transazioni dei propri clienti ai fornitori di liquidità. Il broker MM può quindi avere un incentivo a "sbarazzarsi" dei suoi clienti redditizi inviando i loro ordini a un'entità esterna.

Per i broker STP, molto dipende dal tipo di fornitore di liquidità utilizzato.
 

  • Il primo tipo di fornitore di liquidità potrebbe essere un altro broker o una banca che esegue le transazioni come market maker (MM).
  • In seconda battuta, alcuni fornitori di liquidità possono anche operare come borsa, ufficialmente nota come sistema multilaterale di negoziazione, in inglese “multilateral trading facility” (MTF), che riunisce gli operatori di mercato tramite una specie di borsa di negoziazione.
  • Per ultimo, un fornitore di liquidità può fungere anche da prime broker o intermediario. In questo modello i fornitori di liquidità riuniscono i prezzi dal mercato interbancario, unendo la liquidità di diversi istituti finanziari. Questo consente loro di scegliere il miglior prezzo possibile, un’opzione raramente disponibile ai broker al dettaglio.


Nonostante Purple Trading abbia esperienza con tutti e tre questi modelli, utilizziamo il secondo e terzo tipo di broker di liquidità. Nonostante tale scelta non sia la più economica, offre maggiore tranquillità e assenza dei problemi tecnici più comuni.

Nonostante abbia i miei dubbi, ritengo che sia possibile trovare un broker MM onesto, ma purtroppo l’onestà è spesso difficile da provare prima dell’evento.

I broker MM hanno accesso a diversi strumenti che consentono un aumento dello slippage, l’impostazione di stop loss a intervalli minimi o interferenze con le transazioni dei clienti in altri modi.

MT4-diagram_IT.png



Come facciamo a sapere quale modello usa il broker?

Esistono diversi modi per identificare il modello utilizzato dal broker. I broker STP tendono a pubblicare sul proprio sito un elenco dei fornitori di liquidità e statistiche sull’esecuzione come spread medi, tempi di esecuzione e distribuzione dello slippage, come anche riportato sul nostro sito. I broker MM, di norma, non sono altrettanto trasparenti in merito alle attività.
 
È possibile verificare anche che licenza detiene l’entità interessata: se il broker non ha licenza per “negoziazioni per conto proprio” significa che non è un market maker. Nel caso di Purple Trading, il sito dell’ente di regolamentazione competente, la CySEC, indica che siamo solo autorizzati ad “accettare e trasmettere ordini”, all’”esecuzione” e alla “gestione dei portafogli”.
 
L’ultimo controllo è reso possibile dalla regolamentazione MiFID II, secondo cui le imprese di investimento nell’Unione Europea devono divulgare informazioni sull’esecuzione degli ordini dei clienti nel rapporto RTS28. Una semplice verifica mostra che lo scorso anno Purple Trading ha utilizzato quattro diversi fornitori di liquidità.

Quale scegliere

Non esiste la giusta scelta per tutti. STP rappresenta forse la scelta migliore, ma un solido market può essere una buona scelta per alcuni investitori. I broker MM possono offrire costi bassi, spread fissi e conti senza swap. Tuttavia, gli investitori devono tenere a mente che questa situazione perfetta finirà quando iniziano a guadagnare.

Pertanto, se si è veramente interessati al trading e si è alla ricerca di un partner di lungo termine che possa fornire il miglior servizio sul mercato, la scelta dovrebbe volgere su un broker STP. Come broker STP, non possiamo competere con broker MM in termini di spread e altro, ma possiamo incoraggiare i clienti a fare trading con noi fornendo un servizio professionale, affidabile e trasparente.
 

In qualità di broker basato su un modello STP puro, possiamo offrirvi le seguenti condizioni

Conto STP

  • Zero commissioni sul volume di trading
  • Spread da 1,3
  • Perfetto per i trader che lavorano per posizioni


Quando crei un conto di trading su Purple Zone, puoi selezionare l’opzione STP.

Conto ECN

  • Commissione per lotto*

  • Spread da 0,3

  • Perfetto per i trader intraday


Spread ottenuti direttamente dai nostri fornitori di liquidità e accesso diretto al mercato interbancario. Una volta aperto un conto reale presso di noi, ti verrà assegnato automaticamente un conto ECN standard.

 
strumentO ECN SPREAD DA
DIMENSIONE MINIMA DI POSIZIONE
SLIPPAGE POSITIVO LEVA MASSIMA
a a
EURUSD
0.3 0.01 lot 1:30 e 1:500
 
1:30 Clienti al dettaglio
1:500 Clienti professionali
a a
GBPUSD
0.3 0.01 lot 1:30 e 1:500
 
1:30 Clienti al dettaglio
1:500 Clienti professionali
a a
USDCHF
0.5 0.01 lot 1:30 e 1:500
 
1:30 Clienti al dettaglio
1:500 Clienti professionali
a a
GBPJPY
0.5 0.01 lot 1:30 e 1:500
 
1:30 Clienti al dettaglio
1:500 Clienti professionali
a a
XAUUSD (Oro)
0.07 0.01 lot 1:20 e 1:100
 
1:20 Clienti al dettaglio
1:100 Clienti professionali
a
DAX (Indice DE40)
0.6 0.01 lot 1:20 e 1:50
 
1:20 Clienti al dettaglio
1:50 Clienti professionali
a
SP (Indice S&P500)
0.3 0.01 lot 1:20 e 1:50
 
1:20 Clienti al dettaglio
1:50 Clienti professionali
a
CL (Petrolio WTI) Spread più basso sul mercato
+ Zero commissioni
0.03 0.01 lot 1:10 e 1:20
 
1:10 Clienti al dettaglio
1:20 Clienti professionali
 a
BTCUSD
3.29 0.01 lot 1:1 a 1:1
 
1:1d Clienti al dettaglio
1:1 Clienti professionali

Apri un conto e fai trading con noi!


Il tuo capitale è a rischio.