I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.  67,30% degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se sai come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

TOP 3 dei titoli più scambiati a settembre: Moderna, Tesla, Virgin Galactic

Ancora una volta gli orsi dominano i mercati statunitensi e le azioni hanno ripreso la loro tendenza al ribasso dopo il rally estivo. I mercati azionari altamente volatili possono essere sfruttati con i CFD azionari, cosa che i nostri clienti sanno e che si vede. Vi presentiamo un riepilogo dei 3 titoli più scambiati da Purple Trading nel mese di settembre. Cosa c'è dietro la loro popolarità e quali sono le prospettive per il futuro? Potete leggere tutto nell'articolo di oggi.

Moderna - in via di estinzione?

Moderna rimane una delle aziende preferite dai nostri clienti. Se si considera la volatilità delle sue azioni, non c'è da sorprendersi. Praticamente un anno fa, le azioni di questo produttore di vaccini hanno raggiunto la soglia dei 500 dollari, ma da allora sono scese in modo davvero spettacolare. E ora stanno scendendo con la stessa velocità con cui erano salite alle stelle durante il picco della pandemia. Le azioni Moderna sono ora addirittura vicine ai minimi di un anno. L'azienda sta pagando un po' il fatto che gli investitori la considerano un "one trick pony", un'azienda che ha praticamente un solo prodotto. La domanda è: cosa riserva il futuro a Moderna?

In base ai fondamentali, Moderna appare attualmente molto sottovalutata. Ad esempio, il rapporto P/E (il rapporto tra prezzo dell'azione e utili per azione) è di circa 4, un valore estremamente basso. Tuttavia, un valore così basso segnala già che qualcosa non va nell'azienda. Moderna ha tratto grande profitto dalle vendite di vaccini e vaccini di richiamo e registra ancora un'elevata domanda di prodotti. Tuttavia, il mondo sta lentamente dimenticando il coronavirus, o almeno sta imparando a conviverci.

Anche gli alti profitti e gli ordini non impressionano gli investitori nell'attuale mercato orso. Senza nuovi prodotti in vista, vedono Moderna come condannata. Per questo motivo potrebbe sembrare che i giorni migliori siano finiti per questo produttore di vaccini. Anche se l'anno scorso ha registrato un enorme profitto di oltre 12 miliardi di dollari, da allora tutti gli utili trimestrali sono diminuiti. E questo non piace agli investitori.
 

Grafico 1: Azioni di Moderna nella piattaforma MT4 sul timeframe H4 insieme alle medie mobili a 50 e 100 giorni


La notizia positiva è che Moderna è ben equipaggiata finanziariamente. Questo fa sperare in ulteriori progressi nella ricerca su altri vaccini. Tuttavia, in assenza di progressi nello sviluppo di altri prodotti, è improbabile che le azioni Moderna tornino presto ai massimi annuali. Nonostante le notizie positive sugli ordini di vaccini di richiamo negli Stati Uniti, è probabile che il titolo dell'azienda rimanga molto volatile. Il governo statunitense ha ordinato 170 milioni di iniezioni di richiamo, di cui Moderna dovrebbe consegnarne 70 milioni entro la fine dell'anno.

Tesla - un nuovo prodotto all'orizzonte?

Un altro beniamino dei clienti di Purple Trading è la società automobilistica californiana Tesla. Quest'ultima si è meritata l'attenzione il mese scorso a causa di un frazionamento azionario 3:1. Da allora Tesla si è comportata relativamente bene, come dimostra il fatto che le sue azioni hanno guadagnato il 4%. Nello stesso periodo, l'S&P 500 ha perso quasi il 7%. La capitalizzazione di Tesla è ancora di poco inferiore a 1.000 miliardi di dollari, il che la rende la quinta società del mercato statunitense. Con un rapporto P/E superiore a 100, si tratta di un'impresa rara.

Qual è il segreto del successo di Tesla? Tesla e l'esercito di appassionati di auto di Elon Musk hanno praticamente creato un culto intorno alla casa automobilistica, rendendo le azioni Tesla un acquisto fanatico. A loro basta la notizia che la prossima settimana Tesla presenterà un prototipo di robot chiamato Optimus, il cui nome divertirà soprattutto i fan del franchise Transformers. Il robot dovrebbe semplificare il lavoro in fabbrica e, alla fine, entrare nelle nostre case.

Tuttavia, Tesla ha anche un gran numero di oppositori, non per niente è uno dei titoli più shortati del mercato statunitense. Anzi, per molto tempo Tesla è stato il titolo più shortato in assoluto. Tuttavia, la scorsa settimana è stata privata di questo "primato" da Apple. Gli scettici chiedono che Tesla si concentri maggiormente sullo sviluppo delle automobili stesse, piuttosto che sui costosi robot che Tesla fornirebbe come ulteriore prodotto nelle case. In ogni caso, ne sapremo di più venerdì prossimo, cosa che molti investitori stanno aspettando. Tuttavia, la produzione di robot potrebbe essere la prossima grande novità e potrebbe portare interessanti entrate in futuro. Dopo tutto, Elon Musk ha dimostrato più volte di essere in grado di fare quasi tutto.
 

Grafico 2: Azioni Tesla nella piattaforma MT4 sul timeframe M15 insieme alle medie mobili a 50 e 100 giorni


Arrivano notizie positive sulla produzione di auto, soprattutto dalla Germania, dove la giga-fabbrica è già in piena attività. Tesla ha annunciato l'intenzione di raddoppiare le vendite in Germania rispetto al 2021. L'anno scorso Tesla ha venduto 40.000 auto in Germania e prevede di raddoppiare quest'anno. Se ci riuscisse, supererebbe Toyota nella classifica delle case automobilistiche più vendute nel mercato più importante d'Europa. Il lato positivo è che la domanda per le più economiche Model 3 e Y rimane molto forte, quindi Tesla non sta necessariamente spingendo per introdurre nuovi modelli.

Tuttavia, non si tratta solo di unicorni e arcobaleni. A parte l'incertezza causata dall'inflazione, c'è un grande punto interrogativo che incombe su Tesla: la battaglia legale di Elon Musk con Twitter. Negli ultimi anni, abbiamo potuto seguire l'ascesa e il declino delle azioni Tesla con le prestazioni e gli eccessi di Elon Musk. La battaglia con Twitter potrebbe sottrargli molto potere e risorse finanziarie, con ripercussioni significative sulla stessa Tesla. L'inizio del processo è previsto per la metà di ottobre. Una cosa è certa: Tesla continuerà a essere una delle aziende più ricercate.

Virgin Galactic: una speculazione interessante?

Le azioni di Virgin Galactic Holdings sono state favorite dagli speculatori di shorting in particolare dalla metà del 2021. Alla fine dello scorso giugno, le azioni Virgin Galactic hanno toccato i 60 dollari. Da allora, hanno subito una caduta libera verso il basso. Tuttavia, la capitalizzazione della società è ancora superiore a 1 miliardo di dollari e sembra che gli speculatori allo scoperto abbiano ancora "spazio da prendere". In effetti, l'attività di Virgin Galactic, che consiste nel fornire viaggi spaziali ai ricchi, potrebbe essere descritta come altamente ciclica. In un mercato ribassista e con un'inflazione elevata, tutti penseranno attentamente se hanno davvero bisogno di andare nello spazio ora o se dovrebbero aspettare ancora un po'. Inoltre, si tratta di un ambiente sorprendentemente competitivo. I maggiori concorrenti sono la Blue Origin di Jeff Bezos e, in una certa misura, la SpaceX di Elon Musk, entrambe certamente più ricche del fondatore della Virgin Richard Branson. Inoltre, nessuna di queste società è presente sui mercati azionari.
 

Grafico 3: Azioni di Virgin Galactic nella piattaforma MT4 sul timeframe M15 insieme alle medie mobili a 50 e 100 giorni


Inoltre, le prospettive per i risultati economici della società, che sta ancora ritardando il suo primo volo commerciale, non sono molto positive. Attualmente, infatti, non sta generando praticamente alcun reddito. Inoltre, Virgin deve investire nello sviluppo su larga scala, moltiplicando così le perdite. Il primo volo con passeggeri paganti non avverrà prima del secondo trimestre del prossimo anno. Al momento, tuttavia, questo sembra un obiettivo piuttosto ottimistico. Qualsiasi notizia di un ulteriore rinvio del primo volo sarebbe molto negativa per le azioni. Ma naturalmente è vero anche il contrario. In caso di successo del volo nel secondo trimestre, non sarebbe sorprendente vedere il titolo salire di decine di punti percentuali. Per gli investitori disposti ad accettare un livello di rischio più elevato, le azioni Virgin Galactic potrebbero quindi avere un senso nel lungo periodo. Il futuro potrebbe essere interessante se gli investitori riusciranno a superare il periodo di turbolenza.

Inizia a fare trading con i CFD oggi stesso

 
Il tuo capitale è a rischio.