I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.  63,00% degli investitori al dettaglio perde il proprio capitale quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se sai come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Come fare trading su metalli preziosi come l’oro

Fare trading con i CFD non significa operare solamente su coppie valutarie, anche se rimangono senza dubbio lo strumento più popolare in questo mercato. I contratti CFD su metalli preziosi stanno diventando uno strumento di trading sempre più popolare. Quando si parla di metalli preziosi, la maggior parte di noi pensa senza dubbio a metalli come oro o argento. Tuttavia, esistono metalli molto più lucrativi che rientrano nell’offerta di CFD, come ad esempio il palladio e il platino. Questo articolo potrebbe risultare utile a coloro che stanno valutando l’opportunità di fare trading in metalli preziosi ma non hanno le informazioni di base.
 

Inflazione - Le fondazioni

Il valore dei metalli preziosi si basa sulla politica monetaria e l’inflazione correlata. Questo dipende dal fatto che il valore dei metalli preziosi tende ad aumentare in un ambiente inflazionario. La spiegazione è semplice. Nonostante la quantità di metalli preziosi sul nostro pianeta sia limitata, le valute a corso forzoso vengono riemesse (stampate) su base regolare, il che riduce il potere di acquisto e fa contestualmente aumentare il prezzo dei metalli preziosi.

Obchodování zlata


Perché fare trading con i CFD e non con i future?

I contratti CFD sono molto più accessibili in quanto possono essere divisi in unità più contenute. Ad esempio, quando si fa trading sull’oro sul mercato dei future, i requisiti di margine per un intero contratto sono nell’ordine di migliaia di USD e questa unità non è divisibile. In altre parole, o si acquista tutto in blocco o niente. Viceversa, nel caso dei CFD, è possibile acquistare volumi più accessibili ad un trader che dispone di capitali più contenuti.
 

L’importanza delle valute con cui vengono acquistati i metalli preziosi

La maggior parte dei trader senza dubbio indica l’USD come valuta di riferimento per il trading dei metalli preziosi. Rimane però che alla fine dei conti non importa in quale valuta vengono acquistati i metalli preziosi, ma è più importante determinare quando è il momento giusto per acquistarli.

Il periodo più appropriato per gli acquisti è generalmente quello di maggiore incertezza, che vede un calo del valore delle valute in relazione ai metalli. Dopotutto, è meglio acquistare, ad esempio, quando il prezzo dell’oro è calato e c’è un maggiore potenziale di crescita rispetto a momenti in cui il prezzo si trova scambiato a massimi storici.

Trading o investimento: qual è più profittevole?

Indipendentemente dal fatto che un trader possa essere più a favore del trading di breve termine rispetto a investimenti a lungo termine, è molto importante definire le regole sulla base si procederà all’acquisto e alla vendita nel corso del tempo, in quanto tale approccio è fondamentale se si vuole minimizzare il rischio e ottenere operazioni di qualità.
 

  • Trading - il vantaggio del trading nel breve e medio termine è che è possibile ottenere un apprezzamento annuo molto superiore rispetto a detenere in portafoglio asset per lungo termine. Viceversa, lo stesso vale per le perdite potenziali.
  • Investice - rispetto al trading, questo metodo è molto più tranquillo, dal momento che i trader non devono effettuare su base regolare analisi o seguire report di trading. In questo caso il trader apre le sue posizioni, ma alla fine, fa affidamento su variazioni di valore nel lungo periodo, ovverosia nel corso di mesi o anni.

Apri un conto e inizia a investire con Purple Trading


Il tuo capitale è a rischio.