I CFD sono strumenti complessi, caratterizzati da un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva. Il 69,50 % dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo provider. Occorre considerare attentamente se ci si può permettere il rischio di perdere soldi.

I 3 titoli più allettanti dell'autunno 202

La stagione degli utili ancora in corso ha l'effetto di trasformare i mercati azionari statunitensi in un dramma antico pieno di alti e bassi sconvolgenti. La verità è che la volatilità non è ancora scomparsa dai mercati, e questo è un fatto che presenta molte opportunità di potenziali guadagni. I clienti di Purple Trading lo sanno e non hanno potuto distogliere lo sguardo da 3 titoli in particolare questo mese. Leggete questo articolo se volete sapere quali sono e cosa c'è di così attraente in loro.

Un mostro mangia soldi chiamato Metaverse

Quando si parla di aziende che sono "mostri mangia soldi", viene subito in mente Meta, la società madre di Facebook, Instagram o WhatsApp. I problemi dell'azienda continuano senza sosta, tanto che ha addirittura svalutato quasi il 75% della sua capitalizzazione alla fine del 2021. Un calo così estremo del valore dell'azienda è qualcosa di unico. Lo stesso fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, è passato alla storia come l'uomo che ha perso più soldi in assoluto. Le cause possono essere ricercate su più livelli, ma noi ci concentreremo sui risultati del terzo trimestre della società.

Meta è stata esemplare nella crescita dei ricavi anno su anno, ma quest'anno ha interrotto la tendenza per due volte. I ricavi del terzo trimestre sono diminuiti del 4,5% rispetto all'anno precedente, soprattutto a causa del calo dell'interesse per gli annunci. Il prezzo medio per annuncio è sceso del 18% su base annua, ma anche Alphabet e Snapchat hanno registrato un andamento simile. Tuttavia, le aziende citate non hanno un fardello chiamato Metaverse incatenato ai loro piedi. 

Quest'ultimo si sta rivelando, letteralmente, un mostro mangia soldi. Meta ha già investito oltre 30 miliardi di dollari e si prevede che l'anno prossimo l'investimento aumenterà. Mark Zuckerberg sta implorando i mercati di essere clementi ed è ancora convinto che Metaverse sia la prossima grande cosa. Tuttavia, la pazienza degli investitori nei confronti di Metaverse è già minima e lo dimostra il calo del titolo (vedi grafico 1). 
 

Akcie společnosti Meta v platformě MT4 na časovém rámci D1 společně s 50 a 100 denním klouzavým průměrem

Grafico 1: Azioni Meta nella piattaforma MT4 sul timeframe D1 con le medie mobili a 50 e 100 giorni


Relativamente positivi sono stati almeno i dati relativi agli utenti attivi giornalieri. Questi hanno raggiunto 1,98 miliardi. Anche l'interesse per Instagram ha raggiunto i suoi massimi livelli, superando per la prima volta nella storia i 2 miliardi di utenti attivi giornalieri. Tuttavia, questo non è bastato a tranquillizzare gli investitori. Il trimestre in corso sarà probabilmente ancora una volta deludente, con un calo dei ricavi su base annua. Come altri, anche Meta sta soffrendo per la forza del dollaro americano, che sta riducendo le entrate dall'estero. Non possiamo dire che Meta sia una buona opportunità di acquisto in questo momento, perché ricorda più la General Electric, una delle più grandi aziende del mondo, nota per essere caduta gradualmente in ginocchio a causa di una serie di decisioni molto sfortunate. 

Anche questa settimana Meta ha annunciato ampi licenziamenti (circa il 13% della sua forza lavoro), che sono stati accolti piuttosto positivamente dal mercato. I licenziamenti dovrebbero riguardare anche i dipendenti di Metaverse, per cui i costi potrebbero diminuire. La domanda che al momento è ancora in sospeso è quanto sarà impegnativo dal punto di vista finanziario compensare i lavoratori in esubero.
 

Per quanto tempo Apple continuerà a sostenere le big tech?

Ricordate le famose società FAANG? Dietro questo acronimo si celano i nomi dei beniamini della tecnologia che hanno riempito i portafogli della maggior parte degli investitori. Facebook (Meta), Apple, Amazon, Netflix e Google (Alphabet). Il corso del 2022 è stato finora estremamente duro per queste società. Tuttavia, una società tra queste cinque sta soffrendo meno delle altre. Apple, infatti, ha una capitalizzazione praticamente uguale a quella di tutte le altre società messe insieme. Cosa c'è dietro il suo successo? E può Apple continuare a lottare per l'onore dei mercati statunitensi? 

Sebbene le azioni Apple abbiano subito una flessione di oltre il 20% dall'inizio dell'anno, il che non è certo un miracolo, riescono ancora a sovraperformare il mercato complessivo (misurato dall'S&P 500) e gli altri giganti tecnologici. Tutto ciò è dovuto a risultati economici positivi, ma quest'anno non c'è stato molto da vedere. 

I risultati del terzo trimestre di Apple sono stati accolti molto positivamente dal mercato: le vendite sono aumentate dell'8% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 90 miliardi di dollari, e praticamente tutti i prodotti sono andati bene. Le vendite di iPhone sono state inferiori di soli 40 milioni. Tuttavia, gli investitori guardano già ai numeri del trimestre in corso. Quali saranno?

 

Akcie společnosti Apple v platformě MT4 na časovém rámci H1 společně s 50 a 100 denním klouzavým průměrem

Grafico 2: Azioni Apple sulla piattaforma MT4 sul timeframe H1 insieme alle medie mobili a 50 e 100 giorni

 

Sebbene Apple non abbia fornito previsioni precise per l'ultimo trimestre dell'anno, che tradizionalmente è il più forte per Apple, il mercato si aspetta un record storico. Si parla addirittura di vendite superiori a 125 miliardi di dollari. Tuttavia, Apple deve affrontare diverse minacce. La più grande è probabilmente la chiusura in Cina della fabbrica Foxconn, uno dei più importanti produttori di iPhone. La Cina sta ancora combattendo senza compromessi il coronavirus che ha iniziato a diffondersi nelle fabbriche Foxconn. La stessa Apple ha ammesso che alcuni prodotti potrebbero scarseggiare a Natale. Le azioni sono già scese di circa 20 dollari dopo gli ottimi risultati trimestrali. Un altro rischio è rappresentato dal dollaro USA, la cui forza è molto pericolosa per un'azienda fortemente orientata alle esportazioni. Tuttavia, Apple ha dimostrato più volte nella sua storia di poter prosperare praticamente ininterrottamente e la sua quotazione attuale può sembrare ancora interessante.
 

Tesla sta pagando il prezzo della megalomania di Elon Musk?

Le azioni Tesla sono da tempo tra le più ricercate a causa dell'elevata volatilità. Di conseguenza, sono da tempo uno dei titoli CFD più scambiati dai clienti di Purple Trading. Quest'anno Tesla ha confermato la sua reputazione, perdendo più del 50% del suo valore dall'inizio dell'anno. Tuttavia, non sono mancati movimenti significativi in entrambi i sensi.

Quali sono stati i risultati degli utili di Tesla nel terzo trimestre? In due parole: non molto positivi. Mentre gli utili hanno battuto le aspettative del mercato, le vendite sono state inferiori. Per la prima volta, Tesla ha consegnato meno auto di quante ne abbia prodotte. Mentre la produzione ha raggiunto la cifra record di 365.000 auto, ne sono state consegnate solo 343.000 (ne erano previste 371.000). Tesla ha attribuito l'ampio divario tra produzione e consegne alle continue difficoltà di spedizione internazionali. 
 

Akcie společnosti Tesla v platformě MT4 na časovém rámci H1 společně s 50 a 100 denním klouzavým průměrem

Grafico 3: Azioni Tesla nella piattaforma MT4 sul timeframe H1 insieme alle medie mobili a 50 e 100 giorni

 

Elon Musk ha assicurato agli investitori che la domanda di auto Tesla è ancora forte e che venderà tutte le auto prodotte per diversi anni a venire. Ha anche lasciato intendere che Tesla potrebbe riacquistare 5-10 miliardi di dollari di azioni proprie l'anno prossimo. Elon Musk ha poi letteralmente scioccato il mondo dichiarando di aspettarsi che Tesla possa superare Apple e Saudi Aramco messe insieme in termini di capitalizzazione entro pochi anni. Il tutto grazie al robot Optimus, presentato di recente, che in futuro dovrebbe sostituire gli operai delle fabbriche e aiutare nelle faccende domestiche. 

Ma gli scettici chiedono che Tesla si concentri maggiormente sullo sviluppo delle automobili stesse, piuttosto che sui costosi robot che la casa automobilistica californiana fornirebbe come prodotto aggiuntivo alle case. La produzione di robot potrebbe essere la prossima grande novità e in futuro potrebbe portare introiti interessanti. Elon Musk, del resto, ha dimostrato più volte di poter fare quasi tutto.

Ma la domanda è anche quanto potere e finanza Elon Musk trarrà dalla sua acquisizione di Twitter. Negli ultimi giorni le azioni di Tesla sono state colpite dalla megalomania del suo amministratore delegato, che ha gradualmente venduto una quota della società per finanziare l'acquisto di Twitter. Inoltre, quest'ultima è in perdita da molto tempo, quindi il finanziamento delle sue operazioni potrebbe innescare ulteriori vendite di Tesla. Siamo abituati a vedere le azioni Tesla salire e scendere con le performance di Elon Musk.

Inizia a fare trading con i CFD oggi stesso

 
Il tuo capitale è a rischio.